La cultura dell'enogastronomia abruzzese. I vini e la cucina tipica.

In un territorio come quello abruzzese è inevitabile che le piccole comunità abbiano sviluppato nel tempo una tradizione di enogastronomia specifica legata ai prodotti del territorio che le circondava.

Uno dei piatti più conosciuti della cucina abruzzese sono gli spaghetti alla chitarra, preparati con un telaio apposito chiamato appunto chitarra. Questo tipo di pasta fresca si sposa con praticamente tutti i tipi di condimenti che si possono preparare usando i prodotti tipici della cucina locale. Sempre tipici abruzzesi sono le sagne, i maccheroni alla mugnaia, i maltagliati e la polenta all'abruzzese.

Gli arrosticini di pecora e castrato, tipici della zona di Teramo e Teano sono forse il secondo piatto più conosciuto della cucina abruzzese, mentre il brodetto di pesce rappresenta il piatto più tipico della zona costiera. La porchetta abruzzese è sicuramente l'insaccato più famoso di questa regione.

Un piatto tipico della cucina abruzzese sono le polpette formaggio e uova, mentre per i dolci troviamo i cagionetti (un dolce natalizio simile ad un raviolo fritto ripieno di cacao, mosto e ceci) ed il parrozzo dolce tipico di Pescara.

La Pupa, il Cavallo e il Cuore sono tre dolci pasquali che in realtà hanno la stessa ricetta e sono diversi solo nella presentazione e nei destinatari quando vengono donati. Infatti la Pupa si regala alle "femminucce", il Cavallo agli "umminucce" e il Cuore a una persona cara. La pasta è composta da farina, mandorle tostate e tritate con la buccia, cioccolato, zucchero e uova.

Per quanto riguarda il vino L'Abruzzo è famoso in Italia e nel mondo per la produzione del prestigiosissimo Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane.

Altro vino tipico della regione è il Trebbiano d'Abruzzo. Meno conosciuti ma sicuramente un patrimonio dell'enogastronomia locale sono il Montonico, il Tollum, il Controguerra.

Tra i liquori troviamo il centerba, il Ratafià, il liquore allo zafferano, il mosto cotto, l'Aurum (un liquore pescarese prodotto con acquavite e scorza d'arancia), l'amaro di genziana, ed il vino cotto.

Alcuni dei formaggi tipici dell'enogastronomia abruzzese sono i pecorini, tra i quali possiamo ricordare quello d'Atri, di Farindola e quello marcetto. Talvolta la produzione è talmente ridotta che non è possibile trovarli in commercio. Degni di nota sono il caciocavallo abruzzese ed il caciofiore aquliano.

Sono innumerevoli, su tutto il territorio regionale, i ristoranti e le trattorie dove poter assaporare queste specialità.

Cerca